menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

"Stop al business dell'accoglienza". Cazzano si prepara alla manifestazione

Il comitato "Cazzano alza la testa" ha organizzato la manifestazione per le 20.30 di giovedì sera, alla quale parteciperà anche il gruppo "Verona ai Veronesi", per "contestare chi specula su questo nuovo schiavismo"

Domani sera giovedì 27 luglio alle ore 20:30 il comitato apartitico "Cazzano alza la testa" si riunirà insieme alla cittadinanza per sfilare in un corteo contro il business dell'accoglienza, “sbarcato” nei giorni scorsi anche nel nostro piccolo centro.

Questa la nota stampa diffusa dal comitato con la quale viene annunciata la manifestazione, alla quale parteciperà anche Verona ai Veronesi, già protagonista di altre iniziative di questo tipo nella provincia scaligera. 

Non sarà un corteo “contro” questi presunti profughi, ma per contestare chi specula su questo nuovo schiavismo, contro le cooperative che ingrassano e contro la Prefettura che rincorre chiunque voglia fare business con l’accoglienza, agevolando di fatto una vera e propria invasione per scaricarla sistematicamente e senza preavviso sui sindaci e sulle loro comunità.
A Cazzano abbiamo a che fare regolarmente con ladri di ogni sorta che svaligiano le nostre case e che soprattutto in questo periodo battono in lungo e in largo il nostro territorio…e poi arrivano questi 8 presunti profughi in centro paese, insieme l’incredibile promessa che….ne arriveranno altri!!

Gridiamo ai cazzanesi: basta chiacchiere al bar…scendete in strada con noi!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento