Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Legnago / Strada Regionale 10

Torna in funzione l'autovelox sulla Regionale 10 a San Vito di Legnago

Sulla Strada Regionale 10 da agosto 2015 aveva smesso di funzionare il rilevatore di velocità che dall'inizio dell'anno aveva portato all'applicazione di oltre 3 mila sanzioni

Il rilevatore di velocità posizionato sulla Regionale 10 a San Vito di Legnago è stato sostituito con un modello più efficiente. Ad agosto 2015, l'autovelox fissa aveva smesso di funzionare per un guasto e ora è stato sosituito con un apparecchio migliore. Il vecchio rilevatore era stato installato nel 2010 per evitare che le auto sfrecciassero nel centro abitato della frazione di Legnago. Già solo tra gennaio 2015 e agosto, l'apparecchio aveva permesso di multare 3100 conducenti indisciplinati per un importo di 113mila euro.

Su L'Arena le dichiarazioni del comandante della Polizia Locale Luigi de Ciuceis: "L'impianto attivo dal 2010 era divenuto obsoleto e necessitava di essere sostituito con uno di nuova generazione. Oltretutto, da metà agosto non era più in grado di rilevare le infrazioni e di sanzionare i veicoli".

Il nuovo autovelox è stato preso a noleggio dalla società Project Automation di Monza. Come riporta L'Arena, il Comune di Legnago, per 15 mesi, verserà un canone del valore totale di 32.900 euro, ma la società monzese si farà carico dei costi di manutenzione, che altrimenti sarebbero costati all'amministrazione 6mila euro all'anno.

Il nuovo apparecchio è stato collocato esattamente al posto del precedente, sulla direttrice che porta da Legnago a Padova, prima del bivio verso la Provinciale per Minerbe. Con il Traffistar in funzione, il limite di velocità per i mezzi pesanti è di 50 km/h, mentre per le autovetture è di 70 chilometri orari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in funzione l'autovelox sulla Regionale 10 a San Vito di Legnago

VeronaSera è in caricamento