menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Bonifacio, madre e neonato morti in 24 ore: Procura indaga per omicidio colposo

Anna Massignan è morta durante il parto il giorno dopo essere caduta dalle scale a casa, il suo Leonardo è deceduto 24 ore dopo. Il Corriere del Veneto riferisce che è stato aperto un fascicolo dalla Procura

Il Corriere del Veneto rende noto che la Procura di Verona, tramite il pubblico ministero Elisabetta Labate, ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo per la tragica morte di Anna Massignan, medico di base di Serego, e del suo neonato Leonardo, deceduto 24 ore dopo la madre. Ricordiamo che la 34enne era caduta dalle scale all'ottavo mese di gravidanza il 23 dicembre ed era subito corsa in ospedale a San Bonifacio, per poi essere dimessa. La donna si è poi sentita male il giorno di Natale ed è tornata al pronto soccorso del Fracastoro. Qui a nulla sono valsi gli interventi per salvarle la vita; durante il parto cesareo di urgenza, Anna Massignan è morta per un'emorragia. Nonostante tutto, i medici erano riusciti a far nascere il bambino, il quale però versava in gravi condizioni ed è deceduto il giorno successivo.

L'indagine del pm veronese mira ad accertare come mai il parto sia stato mortale e se ci siano delle responsabilità a carico dell'ospedale. Per questo motivo, come riporta il Corriere, Labate ha disposto che venga effettuata l'autopsia su entrambe le vittime. Fino ad allora, non sarà consentita la sepoltura di Anna Massignan e del suo piccolo Leonardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento