Funivia di Malcesine, rinnovato il Cda ed eletto il nuovo presidente: Piergiorgio Schena

«Abbiamo votato all’unanimità e in un clima di ottima intesa, - ha detto Manuel Scalzotto - un consiglio di amministrazione che ben rappresenta esperienze nel settore pubblico e privato»

La funivia di Malcesine-Monte Baldo - ph d'archivio

Si è riunita oggi, venerdì 15 febbraio, a Malcesine l’assemblea dei soci di Atf, Azienda Trasporti Funicolari Malcesine-Monte Baldo, per completare l’esame delle candidature per il nuovo consiglio di amministrazione. I soci – Provincia di Verona, Camera di Commercio di Verona, Comune di Malcesine – hanno nominato all’unanimità: Presidente Piergiorgio Schena, avvocato e già membro dell’organismo di vigilanza di Atf; Consigliere Paolo Artelio, presidente del Consorzio Lago di Garda Veneto; Consigliere Manuel Zeni, presidente di Apem, Associazione Pubblici Esercizi Malcesine; Consigliere Martina Quinternetto, professionista nel settore immobiliare-ricettivo; Consigliere Paolo Formaggioni, consigliere uscente di Atf e consigliere del Comune di Brenzone sul Garda.

«Abbiamo votato all’unanimità e in un clima di ottima intesa tra i soci, un consiglio di amministrazione che ben rappresenta esperienze, sia nel settore pubblico che nel privato, e competenze nel turismo, nella promozione e nell’accoglienza turistica sul Lago di Garda – ha spiegato il Presidente della Provincia Manuel Scalzotto –. Ringrazio quanti hanno voluto avanzare la propria candidatura e auguro a tutto il consiglio di amministrazione un buon lavoro».

«Le capacità e le competenze del territorio sono state valorizzate al massimo, infatti, tutti i componenti del nuovo consiglio di amministrazione, provengono da Comuni che si affacciano sul Lago di Garda – ha sottolineato Nicola Baldo, componente di Giunta della Camera di Commercio, delegato a partecipare all'assemblea dal Presidente Riello -. I nomi sono emersi da un'attenta valutazione dei numerosi curricula pervenuti, devo dire, tutti di ottimo livello. Per questo la procedura di nomina è durata due sedute. Sottolineo che l'elezione del nuovo Cda è avvenuta all'unanimità in piena concordanza tra i soci. Auguriamo buon lavoro a tutto il Consiglio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ormai ex presidente della Funivia di Malcesine, nonché attuale assessore alla Sicurezza del Comune di Verona, Daniele Polato ha commentato così via social l'avvenuto passaggio di consegne: «Da oggi non sarò più il Presidente della Funivia Malcesine Monte Baldo. Sono stati anni fantastici ed abbiamo raggiunto risultati straordinari, unici. I migliori. Grazie ragazzi per tutto quello che avete fatto e per quello che mi avete lasciato nel cuore, grazie alla comunità del Garda-Baldo per il grande affetto e vicinanza anche nei momenti più bui e difficili, grazie a Fernando, Paolo, Carlo ed Ivano componenti del Cda».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento