rotate-mobile
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Sboarina firma l'ordinanza: a Verona mascherine obbligatorie anche all'aperto

Il provvedimento è valido su tutto il territorio comunale ed è permesso abbassare il dispositivo di protezione nei momenti o negli spazi in cui non ci sia affollamento

Il sindaco di Verona Federico Sboarina ha firmato oggi, 3 dicembre, l'ordinanza che prevede l'obbligo di indossare le mascherine anche all'aperto su tutto il territorio comunale. Come preannunciato, il provvedimento sarà valido da domani fino al 31 dicembre. L'obbligo riguarda tutta la città, ad eccezione delle situazioni di tempo e luogo in cui sia garantito il distanziamento interpersonale. È cioè permesso abbassarla nei momenti o negli spazi in cui non ci sia affollamento.

«Quando non si può stare a distanza va indossata la mascherina anche all'aperto - ha detto il sindaco Sboarina - Un gesto che già molti veronesi fanno automaticamente, anche perché dobbiamo averla sempre con noi per metterla entrando in un negozio. Se siamo in Via Mazzini affollata o all'uscita in gruppo dalla partita, da domani è obbligatorio indossarla correttamente, mentre se passeggiamo da soli può anche essere tenuta abbassata. Dobbiamo continuare a fare la nostra vita ma prestando attenzione alle misure di protezione, solo così contribuiamo tutti positivamente alla limitazione del contagio. Questa decisione è stata presa proprio per tutelare la salute della comunità in un momento dell’anno in cui sono molte le occasioni di affollamento. Ci vuole poco per mantenere un giusto comportamento di sicurezza, che ci aiuta a mantenere le libertà conquistate rispetto al Natale dell'anno scorso».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sboarina firma l'ordinanza: a Verona mascherine obbligatorie anche all'aperto

VeronaSera è in caricamento