rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Zai / Via Bartolomeo Avesani

Partito il tour, Amia scende nelle piazze di Verona per incontrare i cittadini

«Insieme ai componenti del Cda abbiamo deciso di incontrare settimanalmente i cittadini per facilitare il dialogo, per ascoltare in prima persona esigenze, segnalazioni e criticità da parte degli utenti», ha spiegato il presidente Bruno Tacchella

Amia incontra i cittadini nelle piazze e nei mercati di Verona. Ha preso il via una serie di appuntamenti che vedrà i vertici della società di via Avesani dialogare con la cittadinanza presso le postazioni Ecomobili presenti in tutte le frazioni cittadine e nei mercati rionali di quartiere. A rotazione, il presidente della società di via Avesani, Bruno Tacchella, ed i componenti del Cda si recheranno presso queste strutture mobili che da anni ormai, oltre a fungere da piccole stazioni di ecocentro itineranti, rappresentano anche un punto di informazione sui numerosi servizi svolti da Amia e per divulgare utili e preziose indicazioni per una corretta separazione domestica delle differenti tipologie di rifiuto. La prima tappa di questo “tour” è stato il mercato di San Zeno, dove ogni settimana è presente l’Ecomobile in piazza Corrubbio. Gli incontri con la cittadinanza proseguiranno fino a marzo dell’anno prossimo, seguendo il calendario annuale consegnato a tutte le utenze che usufruiscono della raccolta con il sistema “porta a porta”, distribuito nelle circoscrizioni attraverso totem informativi e facilmente consultabile sul sito aziendale. Le Ecomobili, quotidianamente presenti a rotazione in tutti i quartieri cittadini, sono sempre presidiate da operatori Amia che, oltre come detto a fornire informazioni agevolando il cittadino nel corretto smaltimento e recupero dei rifiuti, assistono gli utenti in una serie di servizi ed attività, tra questi il conferimento di materiali come medicinali scaduti, piccoli elettrodomestici, lampade, toner e altri ancora.

«Insieme ai componenti del Cda abbiamo deciso di incontrare settimanalmente i cittadini per facilitare il dialogo, per ascoltare in prima persona esigenze, segnalazioni e criticità da parte degli utenti – ha commentato Tacchella –. Un modo per avvicinare sempre più Amia alla collettività e alla città di Verona. Coinvolgeremo in queste tappe settimanali anche presidenti e consiglieri delle varie Circoscrizioni, consiglieri e assessori comunali, proprio con l’intento di dare risposte alle domande e alle istanze dei cittadini. Questi incontri, che saranno resi noti tramite il sito di Amia, social network e giornali, avranno anche l’obiettivo di valorizzare e promuovere l’utilizzo di questo utilissimo mezzo rappresentato dalle Ecomobili come alternativa alle isola ecologiche. Molte persone – conclude Tacchella - specialmente anziani, che non hanno modo di recarsi nei nostri ecocentri per problemi di distanza e di spostamenti, possono utilizzare questa preziosa risorsa direttamente nei loro quartieri».

È stato inoltre presentato alla stampa il nuovo dizionario dei rifiuti. Uno strumento utile, diretto e di facile lettura, in una veste grafica rinnovata ed accattivante e con tanti nuovi contenuti aggiornati. Nell’opuscolo, che sarà consegnato gratuitamente proprio in occasione dei mercati presso le ecomobili (ma facilmente consultabile anche sul sito aziendale), sono elencati in ordine alfabetico tutte le tipologie di rifiuti con l’indicazione per ciascuno di essi della corretta modalità di smaltimento. Un’ulteriore forma di formazione, sensibilizzazione ed informazione messa in atto da Amia per far accrescere nella collettività una corretta cultura legata all’ambiente e ad una raccolta differenziata responsabile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito il tour, Amia scende nelle piazze di Verona per incontrare i cittadini

VeronaSera è in caricamento