rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Volley Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Seconda vittoria per 3-0 consecutiva, Rana Verona supera anche Modena

Dopo il colpaccio in casa della Lube, gli scaligeri tornano al Pala Agsm-Aim e trovano il terzo successo in quattro gare nel girone playoff per il quinto posto

Rana Verona ha trovato continuità ed ha strappato la terza vittoria in quattro partite nella fase a gironi dei playoff per il quinto posto. Ieri, 13 aprile, gli scaligeri hanno liquidato in tre set anche Modena, a pochi giorni dal colpo grosso in casa della Lube. Maturità, lucidità e ritmo di gioco sono state le chiavi che hanno permesso alla squadra di coach Stoytchev di tenere le redini dell’incontro fino alla fine, raccogliendo il bottino pieno e salendo a quota 10 in classifica.
Dominio in attacco per gli scaligeri, che hanno registrato il 58% di positività, con un Keita in serata di grazia capace di andare a segno 19 volte e prendersi meritatamente il premio di Mvp. Tre, invece, gli ace di Dzavoronok, decisivo al servizio.
E il prossimo sarà l'ultimo impegno del girone ed è in programma mercoledì prossimo in casa contro Cisterna.

LA CRONACA

Dal primo minuto Stoytchev conferma il sestetto di Civitanova, con Spirito e Amin a formare la diagonale palleggiatore-opposto e la coppia Dzavoronok-Keita in banda. Al centro spazio a Cortesia e Grozdanov, con D’Amico a completare la formazione come libero.
La gara prende il via subito con un lungo scambio, chiuso dal muro di Spirito, seguito dalla pipe vincente di Keita, bravo a trovare il varco giusto. Gli ospiti recuperano terreno e tornano sotto grazie all’ace firmato Sapozhkov (4-3). Dzavoronok, però, alza i giri del motore da fondo campo, trovando due punti diretti di fila dai nove metri (7-4). Grozdanov rincara la dose, Stankovic va a segno da posto tre, poi ci pensa Amin a incrociare per l’11-6. Dzavoronok gioca bene con le mani del muro, Keita mantiene le distanze e manda il parziale sul 17-10. Amin torna a spingere al servizio, prima che Keita insacchi la sfera tra le mani modenesi e la rete (21-12). Verona tiene un discreto distacco, con Amin che sfrutta una palla sporca e mette il sigillo sul parziale (25-15).
Avvio di secondo set sempre favorevole agli scaligeri, con Spirito che va a segno di seconda intenzione. Sapozhkov pareggia con un diagonale vincente (2-2). Il prezioso lavoro in difesa di D’Amico porta all’attacco vincente di Dzavoronok, decisivo anche dai nove metri, prima del colpo del 9-4 da parte di Keita. Cortesia colpisce in primo tempo e aumenta il distacco con gli avversari, con l’ex Sapozhkov che prova ad accorciare in lungolinea (14-8). Keita si fa valere, poi Brehme piazza il punto dal centro del 17-12. Il numero 9 maliano sbroglia un’azione difficile da concludere, bucando ancora le mani del muro, indirizzando così il set (21-15). Modena cerca di rientrare in carreggiata, ma l’errore in battuta di Boninfante consegna anche la seconda frazione nelle mani dei locali (25-18).
Keita apre le danze nel terzo, ma in questo caso la gara è più equilibrata, con Rinaldi che timbra il pari (4-4), con un tocco a due mani. Le due squadre rispondono colpo su colpo, Keita colpisce come sa fare, ma è Modena a mettere la faccia avanti, prima che Amin esalti il pubblico con il monster block su Sapozhkov per il sorpasso (11-10). Davyskiba sceglie la precisione in battuta e coglie di sorpresa Keita per il controsorpasso (11-12). Poi Cortesia alza la voce a muro, Keita fa altrettanto e Verona rimette il match sui binari più favorevoli (15-13). Keita tiene i suoi avanti di due sfoderando potenza in attacco. Spirito è insidioso con la flot e mette in difficoltà la ricezione emiliana per il 19-16. Brehme vince la palla contesa con Keita e tiene in vita i suoi (20-18). Modena ci prova, ma i padroni di casa non si fanno sorprendere e si prendo il match point e con la pipe di Keita chiudono la gara (25-22).

TABELLINO

Rana Verona-Valsa Group Modena 3-0 (25-15; 25-18; 25-22)

Rana Verona: Spirito 3, Amin 16, Keita 19, Dzavoronok 7, Cortesia 3, Grozdanov 3, D’Amico (L), Jovovic, Sani, Mozic, Mosca, Zingel, Zanotti, Bonisoli (L). All. Stoytchev.

Valsa Group Modena: Boninfante 1, Sapozhkov 13, Davyskiba 12, Rinaldi 4, Sanguinetti 3, Stankovic 1, Federici (L), Bruno, Juantorena, Pinali G., Pinali R., Brehme 6, Sighinolfi, Gollini (L). All. Giuliani.

Arbitri: Cavalieri (1°), Santoro (2°), Lentini (3°).
Addetto Video Check: Spiazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seconda vittoria per 3-0 consecutiva, Rana Verona supera anche Modena

VeronaSera è in caricamento