menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Zaia - foto Facebook Luca Zaia

Luca Zaia - foto Facebook Luca Zaia

Esami sierologici "pungi dito" per il personale delle scuole: in Veneto pronti 96 mila test

Zaia: «In caso di positività sarà necessaria la conferma con tampone molecolare»

«Prima dell’avvio dell’anno scolastico testeremo il personale docente e non docente di tutti gli istituti di istruzione, dalle scuole d’infanzia a tutto il ciclo di scuola superiore, compresi gli istituti professionali». L'annuncio arriva direttamente dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia che poi specifica: «Gli screening saranno eseguiti tramite test sierologico "pungi dito". I 96.000 test sono già stati distribuiti a tutte le aziende sanitarie della Regione e queste stanno predisponendo la distribuzione ai Medici di medicina generale che in base all'accordo col Ministero effettueranno i test».

Lo stesso governatore del Veneto Luca Zaia ha quindi precisato al riguardo che «il test è su base volontaria», non vi è quindi obbligo di sottoporvisi ma è senza dubbio un'opportunità per chi lavora nel mondo della scuola. Cosa accade se si viene trovati positivi all'esito del test? Il presidente Zaia chiarisce: «In caso di positività sarà necessaria la conferma con il tampone molecolare che sarà carico dell’Ulss di riferimento. Nella settimana che precede il 1° settembre verranno eseguiti i test interessando il personale che avvierà le lezioni in quella data (rientri delle superiori e scuole d’infanzia). Nei giorni successivi potrà continuare per il personale delle scuole che iniziano il 14 settembre».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento