rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica Centro storico / Piazza Bra

AstraZeneca, Pasetto: «Allarme ingiustificato, sindaco chieda vaccini rifiutati per i veronesi»

Il presidente di Area Liberal Giorgio Pasetto chiede che «i veronesi che desiderano vaccinarsi possano farlo immediatamente al posto di chi si è rifiutato»

«Siamo convinti che l'allarme diffuso sui vaccini AstraZeneca sia ingiustificato sotto il profilo scientifico e statistico, almeno stando ai dati per ora disponibili, tuttavia riconosciamo la libertà individuale di rifiutarne l'assunzione. Allo stesso modo, però, noi di Area Liberal riconosciamo il diritto di chi sta attendendo di potersi vaccinare, magari esponendosi nel frattempo al rischio contagio per motivi lavorativi o famigliari». Così si esprime in una breve nota il presidente di Area Liberal, l'ex consigliere comunale a Verona Giorgio Pasetto.

Lo stesso Pasetto formula quindi così una richiesta esplicita al sindaco scaligero Federico Sboarina: «Chiediamo quindi al sindaco Sboarina di farsi promotore presso la Regione per un elenco online, aggiornato quotidianamente su scala comunale, delle dosi di vaccino resesi "libere", in modo che che i veronesi che desiderano vaccinarsi possano farlo immediatamente al posto di chi si è rifiutato. In questo modo - conclude Giorgio Pasetto - verrebbe rispettato il principio della libera scelta, senza creare rallentamenti al piano vaccinale».

pasetto-2

Il presidente di Area Liberal Giorgio Pasetto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AstraZeneca, Pasetto: «Allarme ingiustificato, sindaco chieda vaccini rifiutati per i veronesi»

VeronaSera è in caricamento