rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica

Pd, i dubbi e le tentazioni degli sconfitti

Allegri: Gli elettori ci vogliono uniti. Fogliardi: Pi a sinistra non mi va"

Che cosa cambia nel Pd veronese ora che ha vinto la mozione Bersani? Forse niente. Forse tutto. Quello che è certo è che in questi giorni alcuni politici stanno a vedere gli sviluppi. E se Rutelli sembra che abbia deciso di staccarsi per confluire al Centro assieme ai suoi fedeli, questo potrebbe succedere anche a Verona.

L’alta affluenza alle primarie in realtà rafforza il nostro progetto e ci rende più uniti, quindi non c’è motivo per staccarsi dal partito”, ha detto il segretario provinciale del Pd Giandomenico Allegri. Tra quelli che però stanno a vedere c’è il parlamentare Giampaolo Fogliardi: “Trovo sicuramente prematuro scegliere di staccarsi ora, bisogna invece vedere che indirizzo politico si prende. Perchè se diventa il partito socialdemocratico, spostato ancora più a sinistra, mi sentirei in dovere di fare una riflessione. La gestione del partito deve tenere conto di tutte le sue componenti, e i franceschiniani rappresentano un terzo del partito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd, i dubbi e le tentazioni degli sconfitti

VeronaSera è in caricamento