Cronaca Borgo Roma / Piazzale Ludovico Antonio Scuro

Condannato per violenza sessuale ai danni di una giovane donna: rintracciato e portato in carcere

Il fatto è stato commesso nel 2007 a Bussolengo e il 60enne risultava ricercato dallo scorso febbraio. L'analisi dei tabulati telefonici e il monitoraggio dei suoi familiari, hanno portato gli agenti della Squadra Mobile di Verona sulle sue tracce

Immagine di repertorio

L'indagine coordinata dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Venezia, si è conclusa con l'esecuzione, da parte della Squadra Mobile di Verona, dell'ordine di carcerazione disposto nei confronti di un 60enne siciliano, che era ricercato dallo scorso febbraio in quanto destinatario di una condanna a 5 anni di reclusione.

L’uomo, senza fissa dimora, è stato localizzato in città dagli agenti della sezione Catturandi della Squadra Mobile. L’articolata attività di analisi dei tabulati telefonici e il monitoraggio dei suoi familiari si è conclusa nel pomeriggio di mercoledì, quando nel corso di un pedinamento a distanza il 60enne è stato riconosciuto nei pressi di piazzale L.A. Scuro durante un incontro con il figlio.

Il ricercato era stato condannato per una violenza sessuale commessa nel 2007 a Bussolengo ai danni di una giovane donna ed è stato quindi accompagnato nel carcere di Montorio dove rimarrà rinchiuso per i prossimi 5 anni.
Oltre alla reclusione, al 60enne sono state inflitte le pene accessorie dell’interdizione perpetua dall’Ufficio di Tutore, dai Pubblici Uffici, dall’Ufficio di Curatore e la Perdita dei diritti successori verso la persona offesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per violenza sessuale ai danni di una giovane donna: rintracciato e portato in carcere

VeronaSera è in caricamento