Cronaca Via Isonzo

Morto da almeno due settimane, trovato in casa corpo di un 62enne

Il deceduto si chiamava Mark Stephen Towers, era di origine inglese ma da tempo viveva a Villafranca. È stato ritrovato dai carabinieri, che erano stati avvisati dai vicini

Foto di repertorio

I carabinieri della stazione di Villafranca stanno aspettando l'esito delle analisi del medico legale per confermare quanto dedotto dai primi riscontri. Ovvero che Mark Stephen Towers è deceduto per cause naturali. 

L'uomo, di origine inglese, aveva 62 anni e da tempo viveva in via Isonzo a Villafranca. Il suo corpo senza vita è stato trovato dai militari domenica scorsa, 9 febbraio. Ad avvisare i carabinieri erano stati i vicini di casa, perché dall'appartamento di Mark Stephen Towers proveniva un odore terribile. Ed in effetti, il corpo del 62enne era già in decomposizione quando è stato trovato. Probabilmente, l'uomo era morto da almeno due settimane. Forse è stato colto da un malore, mentre si trovava nella cucina della sua abitazione. Per giorni è rimasto esanime sul pavimento dell'abitazione in cui viveva in affitto, senza che nessuno se ne preoccupasse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto da almeno due settimane, trovato in casa corpo di un 62enne

VeronaSera è in caricamento