Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Valverde / Via della Valverde

È troppo ubriaco e la barista si rifiuta di dargli da bere, lui la colpisce con un pugno

Un 21enne è stato arrestato dalla polizia dopo aver prima colpito la donna e poi il titolare dell'esercizio. All'arrivo della pattuglia poi ha iniziato ad offendere e minacciare i poliziotti

Era troppo ubriaco per continuare a bere e la baristi quindi si è rifiutata di servirlo ma lui non l'ha presa bene. La polizia è dovuta intervenire venerdì sera intorno alle 18.30 al Bar Da Paola in Valverde, dove un albanese ha reagito alla presa di posizione della donna sferrandole un pugno in pieno petto. A quel punto il titolare del bar, e marito della donna, ha cacciato via l'uomo che ha estratto un tirapugni in ferro, ferendolo al volto. 

Quando la pattuglia delle Volanti è arrivata sul posto, ha trovato l'albanese sanguinante da una mano e il proprietario al volto. Il primo poi, alla vista degli agenti, si è ulteriormente agitato, iniziando a minacciare e offendere gli uomini in divisa e a opporre resistenza al controllo. 
Così per Nicolle Tellosi, 21 anni, sono scattate le manette con l'accusa di lesioni personali aggravate, porto illegale di arma oggetto atto ad offendere, resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale, e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale. Il 21enne, con già dei precedenti alle spalle per reati contro la persona, è stato processato e condannato ieri mattina ad un anno di reclusione con il beneficio della sospensione della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È troppo ubriaco e la barista si rifiuta di dargli da bere, lui la colpisce con un pugno

VeronaSera è in caricamento