Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Piazzale Scuro Ludovico Antonio

Nota due persone sospette nel parcheggio e chiama il 113: arrestati due ladri

Erano circa le 12.40 quando, di fronte all’Ospedale di Borgo Roma, una donna si è accorta dei movimenti furtivi di due individui che puntavano un'Opel Corsa. Una volta partita la chiamata la Volante è giunta subito sul posto

Erano in trasferta dal capoluogo milanese e speravano, qui a Verona, di poter agire indisturbati ma non avevano fatti i conti con la presenza capillare e reattiva delle Volanti sul territorio e così due ladri d’auto colombiani sono finiti in manette.

Erano circa le 12.40 quando, all’interno del parcheggio di fronte all’Ospedale di Borgo Roma, una donna si è accorta dei movimenti furtivi di due individui che puntavano un'Opel Corsa. Così, insieme al custode del parcheggio, ha contattato il 113 e l’intervento è stato immediato. Gli Agenti delle Volanti, infatti, già sul posto per un altro intervento, hanno trovato i due ladruncoli vicino all’auto. Alla vista dei poliziotti, uno dei due si è allontanato, raggiungendo un’Audi A3 posteggiata lì vicino. Con sé aveva un apposito strumento di effrazione per auto, mentre nell’abitacolo della vettura ne sono stati rinvenuti altri insieme anche ad una piccola telecamera, di dubbia provenienza.

Prontamente fermato il ladruncolo che si era allontanato, i poliziotti hanno poi bloccato anche il secondo, che invece era rimasto nei pressi della Opel Corsa a fare da palo. Dai successivi accertamenti si è scoperto che l’auto con la quale i due ladruncoli sono giunti a Verona era già stata segnalata come veicolo utilizzato da persone dedite a furti in abitazione e rapine a rappresentati orafi nella Zona di Mestre. Alla luce di quanto accertato, P.S.R.E. e G.F.A., colombiani di 44 e 19 anni, sono stati tratti in arresto per il reato di tentato furto in concorso tra loro e porto ingiustificato di arnesi atti allo scasso. E’ di questo pomeriggio la notizia della convalida dell’arresto e il differimento dell’udienza al prossimo 9 dicembre, per effetto della richiesta dei termini a difesa. Nel frattempo, però, i due colombiani restano agli arresti, anche se domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nota due persone sospette nel parcheggio e chiama il 113: arrestati due ladri

VeronaSera è in caricamento