menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, "Romeo et Juliette" in Arena il 31 agosto per 5mila terremotati

La Fondazione: Vuole essere un tangibile segno di partecipazione alle difficoltà che ancora segnano la vita delle popolazioni colpite e contribuire a mantenere alta l'attenzione nell'opera di ricostruzione"

Il 31 agosto l'Arena di Verona accoglierà tra il suo pubblico 5mila spettatori provenienti dai 35 comuni tra i più colpiti dal sisma del maggio 2012, che interessò le province di Ferrara, Modena, Bologna, Rovigo e Mantova. Assisteranno alla prima rappresentazione di "Roméo et Juliette" di Gounod. L'iniziativa è sostenuta dal Consorzio Tutela Grana Padano che ha acquistato i biglietti offerti ai comuni terremotati.

"Questo invito per una serata in Arena - ha detto il sovrintendente della Fondazione lirica, Francesco Girondini - ripropone l'impegno avviato già lo scorso anno, quando abbiamo ospitato per 'Tosca' spettatori arrivati dai comuni vittime del sisma. Vuole essere un tangibile segno di partecipazione ai drammatici eventi e alle difficoltà che ancora segnano la vita delle popolazioni colpite per contribuire a mantenere alta l'attenzione e l'impegno nell'opera di ricostruzione".

"Il Consorzio Tutela Grana Padano - ha spiegato il presidente Nicola Baldrighi - rinnova l'impegno avviato subito dopo il sisma a favore dei numerosi caseifici colpiti e delle popolazioni di Emilia, Lombardia e Veneto". Il Consorzio riunisce 15 caseifici che producono 35mila tonnellate di formaggio grana all'anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento