menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, blitz alla Coin con busta di plastica per rubare profumi: giovani arrestati

Coppia di ventenni marocchini insospettisce il commesso che li ha attesi all’uscita con un vigilante. Avevano nascosto due confezioni. Consegnati alla polizia: uno di loro è in libertà l'altro in carcere per precedenti

Colti a rubare profumi da uomo alla Coin di via Cappello. Nei guai sono finiti due giovani stranieri, lunedì pomeriggio, verso le 17, dopo che un commesso li aveva notati mentre si aggiravano per gli scaffali con una busta di plastica. Mentre uno controllava che nessuno stesse osservandoli, l’altro, prese delle confezioni di profumo dagli scaffali, ne aveva strappato la placca antifurto e la aveva nascoste.

Il commesso, atteso che i due superassero l’uscita, li ha fermati con l'aiuto di un vigilante. Svelata la refurtiva, per un valore di 138 euro, la coppia di ladri è stata consegnata ai poliziotti delle Volanti giunti sul posto. Entrambi senza documenti, sono poi risultati essere cittadini marocchini di 23 e 21 anni. Il primo è stato denunciato in stato di libertà per il tentato furto aggravato in concorso mentre il secondo, destinatario di un provvedimento di carcerazione di 5 mesi e 10 giorni emesso il 10 ottobre 2013 dal Tribunale di Verona per un furto commesso nel 2012, è stato rinchiuso nel carcere di Montorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento