Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Via dello Zappatore

Verona, concussione e falso in atto pubblico: condannato finanziere per pressioni su imprenditore

Un finanziere di Este è stato condannato in primo grado per l'accusa di aver minacciato nel 2011 un imprenditore veronese di inviargli un controllo fiscale

Concussione e falso in atto pubblico in concorso. Queste le accuse per le quali è stato condannato in primo grado a quattro anni e due mesi un maresciallo della Guardia di Finanza di Este, ora sospeso dal servizio. Secondo l'accusa, A.B. avrebbe collaborato con il collega F.D., già condannato con rito abbreviato a tre anni, durante un atto di velata intimidazione ai danni di un imprenditore di Lavagno.

Segnala la notizia il Corriere del Veneto che racconta cosa sarebbe accaduto il 4 agosto 2011 secondo il Pubblico Ministero, Valeria Ardito. I due finanzieri si sarebbero recati nell'azienda di Lavagno per invitare l'imprenditore a saldare un debito con un soggetto privato. I due avrebbero fatto intendere all'uomo che se non l'avesse fatto, avrebbero richiesto per lui un controllo fiscale. Per convincere l'imprenditore della veridicità delle minacce, i due militari avrebbero raccontato che il creditore aveva già depositato a Este un esposto.

Come racconta il Corriere, durante le indagini è emerso che il creditore era il cognato di F.D. e il verbale presentato come prova era stato falsificato dal finanziere stesso con la collaborazione del cognato e della moglie. Già contattato dal maresciallo capo precedentemente, prima di quell'incontro, l'imprenditore si era insospettito e aveva fatto denuncia alle Fiamme Gialle. Proprio i colleghi dei due finanzieri condannati avevano quindi installato una cimice nell'ufficio dell'imprenditore veronese.

Sulla registrazione si sono basati accusa e difesa di A.B. Secondo l'accusa, anche A.B. avrebbe partecipato alla velata minaccia di un controllo fiscale. In primo grado, il giudice ha accolto la tesi accusatoria e condannato il maresciallo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, concussione e falso in atto pubblico: condannato finanziere per pressioni su imprenditore

VeronaSera è in caricamento