menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Placido Domingo sul palco dell'Arena (Foto web)

Placido Domingo sul palco dell'Arena (Foto web)

Verona, Gala in Arena: 8mila applausi per la coppia Domingo-Harding

Verona porge gli onori al Mestro spagnolo e al giovane direttore d'orchestra di Oxford per la staffetta nella celebrazione del Centenario del festival lirico: evocati i capolavori di Verdi e Wagner

L'afa e il caldo hanno dato un po' di tregua con l'ultima breve ondata di mlatempo ma la serata di Ferragosto, in piazza Bra, è stata ugualmente "caldissima". L'Arena è andata in visibilio per l'esibizione di Placido Domingo, protagonista del Gala che lo ha visto, giovedì sera, nell'anfiteatro romano a Verona, insieme alle più grandi voci wagneriane e verdiane del panorama lirico internazionale, Evelyn Herlitzius, Violeta Urmana, Susanna Branchini, Vitalij Kowaljow e Francesco Meli. E nel secolo della stagione operistica areniana sono stati celebrati i grandi compositori Giuseppe Verdi e Richard Wagner nell'anno del bicentenario della nascita. Il tenore è stato accolto da un calorosissimo applauso degli ottomila melomani, e non solo, che non hanno voluto mancare a questa occasione.

Domingo era una pietra preziosa in un grande gioiello rappresentato dagli altri grandi interpreti che hanno dato al pubblico quello che volevano sentire. Sul podio ha debuttato il giovane direttore Daniel Harding. Divise equamente, tra le due parti della serata, le proposte di Verdi e Wagner: del primo sono state offerte proposte da "La Forza del destino", "Don Carlo", "Macbeth", "Nabucco" e 'I Lombardi alla prima crociata'. Di Wagner il repertorio ha pescato da "Tannhäuser", "Tristan und Isolde", "Parsifal" (con il grande tenore nel ruolo del titolo) e "Gotterdämmerung", "Die Walküre" e "Winterstürme" che ha visto ancora una volta Placido Domingo come Siegmund. Finale come si conviene con tre proposte scelte dal Simon Boccanegra di Verdi con un rinvigorito Domingo per il finale del III atto "M'ardon le tempia..." nel ruolo del titolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento