Cronaca Villa Bartolomea / Corso Arnaldo Fraccaroli

Esplode un altro bancomat in provincia ma nessuno in paese sente il boato

Ad essere preso di mira dai banditi è stato lo sportello della Cassa Padana in corso Fraccaroli a Villa Bartolomea. I banditi hanno colpito utilizzando del gas acetilene intorno alle 4.30 di sabato mattina

Questa volta nessuno ha sentito il boato, nonostante il colpo sia avvenuto nel pieno centro di Villa Bartolomea, e di conseguenza nessuno ha avvisato i carabinieri della stazione locale, che non si sono potuti lanciare all'inseguimento dei malviventi. 

Intorno alle 4.30 di sabato mattina, alcuni banditi hanno fatto saltare il bancomat della Cassa Padana in Corso Fraccaroli. Un "lavoro" che sembra essere stato eseguito da professionisti: il gas acetilene utilizzato come esplosivo infatti, è stato attentamente dosato per sventrare solo il bancomat, senza danneggiare altro. Nella cassetta di sicurezza erano presenti 10mila euro ma i ladri sono riusciti a sottrarne solamente 3mila, in quanto gli altri sono rimasti incastrati tra le lamiere e, per non rischiare di essere colti sul fatto, sono stati lasciati li dai malviventi.

Sul posto sono arrivate le pattuglie del nucleo Radiomobile di Legnago, della stazione dei carabinieri di Castagnaro e gli uomini del Sis, il servizio investigativo scientifico di Verona per i rilievi, ma i malviventi ovviamente i erano già dileguati. Nessuno si è accorto dell'episodio, complice anche il fatto che gli appartamenti sopra l'istituto di credito non sono abitati. Il furto resta quindi per ora un mistero: prima di agire i banditi hanno oscurato le telecamere ma le forze dell'ordine presumono fossero in quattro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplode un altro bancomat in provincia ma nessuno in paese sente il boato

VeronaSera è in caricamento