menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eroina in stazione: fermato dalla Polfer mentre cercava andare in Alto Adige

Un ragazzo di 23 anni ha attirato su di sè l'attenzione delle forze dell'ordine, che durante l'identificazione del soggetto hanno notato quanto fosse nervoso. Alla domanda specifica degli agenti il giovane ha subito tirato fuori lo stupefacente

Lo hanno notato la prima volta in prossimità del binario 7, mentre i viaggiatori erano intenti a salire sul treno che li avrebbe portati a Trento. La seconda volta invece è stato visto nella sala d'attesa del binario 3, dove alle 5.25 sarebbe partito il convoglio diretto a Bolzano. 

Memori del fatto che in passato diversi cittadini stranieri sono stati sorpresi a trasportare sostanze stupefacenti in Trentino Alto Adige sfruttando il treno, gli uomini della Polfer hanno deciso di procedere con l'identificazione del soggetto. 

B. M., cittadino tunisino di 23 anni residente a Trapani, ha esibito un documento d'identità piuttosto deteriorato e si mostrava molto nervoso tenendo un comportamento strano a fronte di una normale procedura di identificazione. A questo punto gli agenti, insospettiti, hanno chiesto a B. M. se fosse in possesso di sostanze stupefacenti. In tutta risposta il ragazzo ha estratto dagli slip una confezione di nylon che a sua volta conteneva due involucri di cellophane: il primo conteneva 50.72 grammi di eroina e il secondo 8.05 della medesima sostanza. 

L'arresto per il ragazzo è scattato immediatamente e ora si trova a Montorio in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Palestra in casa: gli attrezzi immancabili

  • social

    Epilessia: come fare attività fisica in sicurezza

  • social

    Ristorazione: i trend 2021 secondo TheFork 

  • social

    Un pizzico di cocktail: nasce il nuovo programma dedicato a dessert e cocktail

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento