Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Soave / Corso Vittorio Emanuele

Traditi dal nervosismo. In macchina nascondevano più di dieci chili di marijuana

La polizia ha fermato la Fiat 500 per un normale controllo ma lo strano atteggiamento delle persone a bordo ha convinto gli agenti a dare vita ad una perquisizione che ha dato frutti insperati

Stavano viaggiando nei pressi di Soave a bordo di una Fiat 500, quando sono stati fermati dalla polizia stradale per un normale controllo. Lumi Qerim, kosovaro di 37 anni e Fusha Paulin, albanese di anni 36, hanno reagito con eccessivo nervosismo. Questo atteggiamento ha insospettito gli agenti, che hanno così perquisito l’automobile.

Nel bagagliaio sono stati trovati quattro panetti di sostanza solida avvolta in cellophane. Le analisi successive hanno rivelato che si trattava di marijuana per un peso complessivo superiore ai dieci chili. Per i due, entrambi con numerosi precedenti penali e residenti in provincia di Treviso, sono scattate le manette. L’arresto è stato convalidato ed entrambi sono agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traditi dal nervosismo. In macchina nascondevano più di dieci chili di marijuana

VeronaSera è in caricamento