Verona, una barriera con le fioriere per impedire la sosta selvaggia: Porta Borsari sgombera da auto

Oltre ad essere vietata, secondo la polizia municipale, è anche pericolosa: l’intervento costituisce il primo passo di un progetto di riordino e riqualificazione dell’area che in futuro riguarderà anche largo Guido Gonella

La "nuova" Porta Borsari

Piccoli cambiamenti ma che si fanno sentire e soprattutto vedere. In questo caso quelli per la sosta selvaggia. Sono state posizionate giovedì mattina, davanti a Porta Borsari, a margine della carreggiata stradale in direzione di via Diaz, quattro fioriere per impedire la sosta non autorizzata delle auto. Per l’assessore all’Arredo urbano Luigi Pisa l’intervento è “finalizzato a migliorare la sicurezza stradale ponendo fine alla sosta selvaggia davanti a Porta Borsari che, come già segnalato dalla polizia municipale, oltre ad essere vietata, è anche pericolosa". Le fioriere contribuiranno, inoltre, a migliorare il decoro urbano dell’area di Porta Borsari, che è tra i monumenti più belli e visitati di Verona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contemporaneamente, sono state tolte le catenelle a congiunzione dei dissuasori in pietra già presenti, così da agevolare il passaggio di biciclette e dei pedoni. L’intervento costituisce il primo passo di un progetto di riordino e riqualificazione dell’area che in futuro riguarderà anche largo Guido Gonella.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento