Cronaca Zevio / Via Argine Vecchio

Bambina di sette anni cade in bici vicino all'argine e batte la testa: il fratellino lancia l'allarme

I due bambini si trovavano sulla pista ciclabile vicino a Zevio, quando la piccola è finita giù per l'alzaia facendo un volo di quattro metri: è stato il fratello maggiore a chiamare i soccorsi

Una brutta caduta in bicicletta ha mandato nel panico i genitori di una bambina di sette anni a Zevio. 
Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17.30, la piccola si trovava sulla ciclabile vicino all'argine dell'Adige insieme al fratellino maggiore, quando con la propria bici è finita giù dall'alzaia, facendo così un volo di quattro metri. Secondo quanto appreso, è stato proprio il fratello a chiamare i soccorsi e i genitori, rimasti a casa: la famiglia infatti abita a poche centinaia di metri da luogo dell'incidente. 
Lanciato l'allarme, Verona Emergenza ha subito fatto alzare l'elicottero, ma il personale sanitario a terra non ha ritenuto necessario farlo atterrare e la bambina è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso, dove è stata sottoposta ad alcuni accertamenti senza essere ricoverata. I carabinieri della stazione locale invece, avvisati dell'accaduto, sono andati a casa della piccola per parlare con i genitori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambina di sette anni cade in bici vicino all'argine e batte la testa: il fratellino lancia l'allarme

VeronaSera è in caricamento