Vandali nel bagno del cimitero di Lugagnano, Mazzi: «Genitori assenti»

L'amministrazione comunale di Sona attraverso la sua pagina Facebook: «Chiediamo ai genitori: sapete cosa fanno i vostri ragazzi? Spiegate loro che tutto ha un prezzo e che non è corretto che a pagare sia sempre il Comune»

Vandalismo nel bagno del cimitero di Lugagnano (Foto Facebook)

Ecco cosa troveranno al cimitero di Lugagnano i nostri cittadini.

E poi quattro foto in cui si vede come è stato ridotto il bagno del cimitero nella frazione di Sona. Tutto pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di Sona. Un atto di vandalismo, i cui autori saranno riconosciuti «attraverso le telecamere», si legge sul social network, ma l'amministrazione ha già dei sospetti. «Sono nostri ragazzi, che già hanno danneggiato il monumento, appiccato fuochi al parco giochi, un piccolo branco che nessuno si prende la briga di segnalare e che fino ad ora, non abbiamo voluto mettere nei guai - si legge su Facebook - Chiediamo ai loro genitori: sapete cosa fanno i vostri ragazzi? Spiegate loro che tutto ha un prezzo e che non è corretto che a pagare sia sempre il Comune».

vandali-bagni-cimitero-lugagnano-sona-1-2

Tra i commenti, è intervenuto anche il sindaco di Sona Gianluigi Mazzi, per fornire un ulteriore chiarimento.

In passato - scrive Mazzi - abbiamo identificato i ragazzi, abbiamo incontrato i genitori spiegando la situazione e per alcuni di loro abbiamo fatto rimediare ai danni realizzati, con lavori socialmente utili. Non li avevamo denunciati, convinti che avessero capito la lezione. Ora il tutto è riaccaduto ma il problema non può essere solo del Comune. Oggi abbiamo due bande di ragazzi, una a Lugagnano e una a San Giorgio; tutti voi le vedete girare ma nessuno interviene. I genitori non intervengono e allora tocca a noi operare. Sindaco, vigili e carabinieri: opereremo per far pagare a loro il grave fatto, ma non risolveremo certo il grande e principale problema dei genitori distratti e poco attenti.

vandali-bagni-cimitero-lugagnano-sona-3-2

vandali-bagni-cimitero-lugagnano-sona-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

Torna su
VeronaSera è in caricamento