rotate-mobile
Cronaca Cerea / Via Firenze

Truffa da 3mila euro ai danni di un'anziana: arrestata una coppia a Cerea

La vittima del raggiro è una signora 77enne residente nel Padovano. Gli autori del furto ai suoi danni, sono stati rintracciati dai carabinieri all'interno di un campo nomadi a Cerea

Truffa ad anziana a Barbona, arresti 14 aprile 2017 I carabinieri della stazione di Vescovana (Padova), con la collaborazione dei militari della stazione di Cerea, hanno eseguito nella mattina di oggi, venerdì 14 aprile, due ordinanze di custodia cautelare nei confronti di una coppia di nomadi, rintracciata all’interno di un campo in via Firenze a Cerea e ora agli arresti domiciliari.

Si tratta di una 35enne originaria di Legnago e del suo convivente nativo di Manerbio (Brescia). Al termine di un'attività investigativa condotta dai carabinieri, entrambi sono risultati essere responsabili di un furto aggravato in concorso, compiuto il 3 febbraio all'interno dell'abitazione di una signora 77enne residente a Barbona. Nella circostanza, C. B. si era finta assistente sociale, presentandosi alla porta di casa dell'anziana e sostenendo di dover verificare la documentazione relativa alla sua pensione e altri relativi alla cognata convivente 94enne.

La finta assistente sociale era riuscita a distrarre l’anziana, vaneggiando di possibili aumenti della pensione di circa 300 euro, e in contemporanea aveva suonato alla porta anche il complice. Questi si era qualificato come tecnico per la manutenzione della caldaia, chiedendo di poterla controllare. A questo punto la donna anziana aveva accompagnato all’esterno il finto tecnico, lasciando la complice completamente libera e indisturbata di perlustrare la casa alla ricerca di denaro. La finta assistente sociale era così riuscita ad impossessarsi della cospicua somma di 3.000 euro, riposta nella borsa stessa dell'ignara vittima.

Ottenuto ciò che volevano, i due complici si erano poi allontanati dall'abitazione e solo in seguito l'anziana signora aveva potuto realizzare di essere stata derubata. Sconsolata, la vittima si era quindi recata dai carabinieri per denunciare il fatto, facendo così scattare le indagini da parte dei militari, i quali alla fine sono comunque riusciti a identificare e rintracciare gli autori del colpo.


 

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/truffa-anziana-barbona-arresti-14-aprile-2017.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa da 3mila euro ai danni di un'anziana: arrestata una coppia a Cerea

VeronaSera è in caricamento