menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Portafoglio - immagine d'archivio

Portafoglio - immagine d'archivio

Richiedente asilo trova un portafoglio pieno di soldi e va in caserma per restituirlo

Il bel gesto a Piovezzano da parte di un 22enne pachistano che lavora come fruttivendolo

Si chiama Kashif ed è un richiedente asilo pachistano di 22 anni, ospitato insieme ad altri ragazzi migranti nell'ex scuola di Piovezzano, frazione del Comune di Pastrengo, oggi un centro d'accoglienza gestito dalla cooperativa Milonga. Secondo quanto raccontato quest'oggi sul quotidiano L'Arena, il giovane si sarebbe reso protagonista di un gesto davvero esemplare. Dopo una giornata di lavoro svolta presso il locale fruttivendolo di piazza Carlo Alberto a Pastrengo, il 22enne ha trovato mentre rientrava al centro d'accoglienza un portafoglio smarrito dal suo legittimo proprietario.

All'interno vi erano ben 190 euro in contanti, oltre che i documenti d'identità e due carte di credito. Il ritrovamento è avvenuto nei pressi di un distributore di benzina e nei dintorni non vi era traccia di persone. In molti, forse, avrebbero scelto un'altra strada, ma il giovane Kashif ha subito preso la decisione di rivolgersi al proprio datore di lavoro per capire come fare a restituire il portafogli al legittimo proprietario.

I due sono quindi andati alla caserma dei carabinieri di Pastrengo dove è stato consegnato il denaro e tutto il resto. I militari sono poi riusciti a risalire facilmente al proprietario. Un altro giovane residente a Pescantina che si era fermato per fare benzina e aveva accidentalmente perduto il portafogli, ma che grazie al bel gesto di Kashif ha potuto recuperare tutto quanto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento