Cronaca

Un'auto blu in meno, gli assessori su utilitarie a metano

"In questo modo - spiega l'assessore all'Economato Giorlo - in cinque anni saranno risparmiati circa 210 mila euro: 60 mila eurodalla mancata spesa per l'auto e 150 mila euro dalla riorganizzazione dei turni degli autisti"

Il comune di Verona, recependo le direttive del Governo Monti sulla revisione della spesa, ha stabilito che a partire dal mese di settembre le auto blu in dotazione all’Amministrazione saranno ridotte da quattro a tre. Il provvedimento è stato approvato oggi dalla Giunta comunale su proposta dell’assessore all’Economato Marco Giorlo.

“Prevediamo inoltre di mettere a disposizione degli assessori alcune Fiat Panda alimentate a metano, già in dotazione al Comune – ha spiegato Giorlo – in questo modo in cinque anni saranno risparmiati circa 210 mila euro: 60 mila euro rappresentati dalla mancata spesa per l’auto e 150 mila euro dalla riorganizzazione dei turni degli autisti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'auto blu in meno, gli assessori su utilitarie a metano

VeronaSera è in caricamento