menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senzatetto trova un portafoglio con mille euro e lo restituisce al proprietario

Il clochard ha rinvenuto il borsello in piazzale Scuro, il 27 giugno, e si è rivolto ad un'infermiera per avvisare il 113: era di un anziano classe 1926, che lo stava cercando nella sua abitazione

È una bella storia quella arriva dagli uffici di lungadige Galtarossa, che racconta come anche ai margini della società siano ancora vivi principi come onestà e correttezza. 

Era il 27 giugno quando la centrale operativa ha ricevuto la telefonata di un’infermiera in servizio presso il Policlinico di borgo Roma. La signora si è fatta portavoce di un senzatetto che, non disponendo di un telefono cellulare, ha pensato di rivolgersi a lei per riferire del ritrovamento in piazzale Scuro di un portafogli contenente denaro contante e documenti. Il primo timore del clochard, veronese di nascita e residente in Castel D’Azzano ma di fatto senza fissa dimora, è stato quello di poter essere incolpato di essersi appropriato indebitamente del denaro e così ha chiesro all'infermiera di avvisare la polizia e di farsi testimone della sua onestà. 

Ma fin da subito gli agenti di volante non hanno avuto dubbi sulla sua buona fede: nel portafogli erano custoditi ben mille euro in banconote da 50, oltre ai documenti del proprietario. Si trattava un uomo classe 1926 e i poliziotti, intuendo il suo stato di agitazione nel non trovare più il borsello, hanno deciso di recarsi subito a casa sua. Ed infatti l'anziano era scosso e intento a cercare il portafoglio all’interno della propria abitazione, credendo di averlo smarrito tra le mura domestiche: grande il suo sospiro di sollievo quando ha scoperto che i due agenti alla sua porta avevano in mano proprio ciò che stavano cercando. 
Una volta constatato che non mancava neppure un euro all'appello, grazie proprio a quel senzatetto che ha deciso di chiamare subito qualcuno per segnalare il ritrovamento, l'anziano ha deciso di donargli 50 euro e, non sapendo che non possono ricevere denaro, ne ha offerti altri 100 ai due poliziotti, che gli hanno suggerito di devolvere l'intera somma al povero clochard.

Senza alcuna esitazione, l'uomo ha sposato il consiglio arrivato dalle forze dell'ordine ed incaricato gli agenti di consegnare i 150 euro al vero protagonista di questa vicenda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento