Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ferrara di Monte Baldo / Località Cason

Dal Baldo alla Lessinia, sabato di interventi per il Soccorso alpino di Verona

Necessario l'ausilio dei soccorritori per uno sciatore 55 enne ed una ragazza veronese

Attorno a mezzogiorno la centrale del Suem è stata allertata per uno scialpinista, che si era fatto male in discesa tra il Rifugio Chierego e il Rifugio Mondini, all'altezza del vecchio impianto di risalita. Secondo quanto riferisce il Soccorso alpino, lo sciatore era un uomo di 55 anni di Sant'Ambrogio di Valpolicella ed è stato quindi recuperato dall'elicottero di Trento, con un possibile trauma al ginocchio, infine trasportato all'ospedale di Rovereto. Pronta ad intervenire anche una squadra del Soccorso alpino di Verona per la presenza di nubi basse.

Poco prima delle 17 è scattato un secondo allarme, a seguito della caduta di una donna sulla neve in Lessinia, nella zona di Malga San Giorgio a Bosco Chiesanuova. Mentre una squadra si portava sul posto, un soccorritore che si trovava casualmente nelle vicinanze ha aiutato il personale dell'ambulanza a trasportare la ragazza di 30 anni per alcune centinaia di metri fino alla strada per l'imbarco sul mezzo diretto all'ospedale. Per la giovane donna, originaria di Verona, si tratta di un sospetto trauma al ginocchio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Baldo alla Lessinia, sabato di interventi per il Soccorso alpino di Verona

VeronaSera è in caricamento