menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Legnago

I carabinieri di Legnago

Scoperto a rubare profumi, aggredisce il personale: bloccato dai carabinieri

Pensava di farla franca e di uscire indisturbato dal punto vendita di Legnago, invece le sue mosse non sono passate inosservate e i dipendenti, dopo averlo fermato, hanno avvisato i militari della Compagnia

Dopo essersi introdotto nel punto vendita, si è impossessato di 13 bottigliette di profumo (per un valore complessivo di 65 euro) e ha cercato di superare le casse sperando di farla franca, senza però avere fortuna. È quanto accaduto intorno alle 18 di martedì, quando è finito in manette G. M., cittadino marocchino classe 1984, senza fissa dimora e pregiudicato. 

L'uomo si era recato all'Oviesse di via Bezzecca, situato nel centro di Legnago, dove ha provato a rubare la merce, venendo però scoperto da un addetto alla vigilanza e dal responsabile. Avvisati i carabinieri, l'uomo poi avrebbe perso la testa e si sarebbe scagliato contro i due nel tentativo di guadagnarsi la fuga, venendo infine bloccato dall'intervento del Nor della Compagnia di Legango, che lo ha poi condotto nelle camere di sicurezza della caserma in stato di arresto. 
Mercoledì mattina è comparsi davanti al giudice Monica Sarti, che ha convalidato il provvedimento e concesso i termini di difesa, fissando il processo al 10 ottobre.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento