rotate-mobile
Cronaca

Rissa fuori dal locale, il Comune gli revoca la licenza

Il Babylon di Vago di Lavagno, di fronte al quale sono state ferite tre persone, dovr chiudere

Sarà revocata la licenza al "Babylon", il locale di Vago di Lavagno dove l'altra notte tre romeni sono stati accoltellati durante una rissa. "Avevamo già fatto segnalazioni di problemi di ordine pubblico - spiega l'assessore al Commercio di Lavagno, David Di Michele - Dopo questo grave fatto di sangue, provocato da una violenta rissa tra bande di cittadini di origine romena, per evitare altri pericoli abbiamo inoltrato alla prefettura l'istanza per revocare la licenza del locale, gestito da un cittadino romeno".

All'alba di ieri, all'esterno dell'esercizio pubblico, tre persone di origine romena erano state ferite a colpi di coltello; due hanno avuto la peggio e sono stati sottoposti a intervento chirurgico all'ospedale di San Bonifacio, per uno la prognosi è ancora riservata. La terza persona vittima dell'accoltellamento è stata medicata al pronto soccorso.

Intanto i carabinieri della Compagnia di Verona e della stazione di San Martino Buon Albergo sono impegnati nelle indagini per risalire al responsabile dell'aggressione: secondo quanto si è appreso, si tratterebbe di un connazionale delle vittime. Ancora da chiarire le cause della rissa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa fuori dal locale, il Comune gli revoca la licenza

VeronaSera è in caricamento