rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Colognola ai Colli

Rapine con coltello in un bar-tabaccheria e un bottino di quasi 4 mila euro: individuato un 58enne

Quando i carabinieri di Colognola ai Colli gli hanno notificato l'ordine di carcerazione, l'uomo si trovava già a Montorio per un altro crimine commesso in città. Secondo le indagini, sarebbe l'autore di due rapine avvenute nel mese di ottobre 2023

Ritenuto colpevole di due colpi, si trovava già in carcere per altri fatti. La lotta dell'Arma ai reati contro il patrimonio, in particolar modo verso furti e rapine in abitazioni ed esercizi commerciali, nella serata del 19 marzo ha visto i carabinieri della stazione di Cologna ai Colli notificare ad un 58enne italiano, già detenuto nella casa circondariale di Montorio, un ordine di custodia cautelare in carcere emesso nei suoi confronti dal gip del tribunale di Verona. 

Ordinanza che è stata emessa della Procura della Repubblica di Verona che ha diretto le indagini e che è scaturita in seguito ad una mirata articolata attività investigativa condotta dai militari, la quale avrebbe permesso di individuare e identificare il 58enne come soggetto gravemente indiziato per due rapine consumate nel mese di ottobre 2023 ai danni di un bar-tabacchi di Colognola ai Colli.

In entrambe le occasioni il malvivente sarrebe entrato nel locale all'orario di chiusura, per poi estrarre un coltello minacciando i presenti ed intimando loro di consegnare l’intero incasso della giornata, appropriandosi complessivamente di una somma in contanti di quasi 4 mila euro, per poi darsi alla fuga a bordo di una utilitaria, facendo così perdere momentaneamente le proprie tracce. 

Il 58enne era già finito in manette per mano dei carabinieri di Verona in occasione di un'altra rapina consumata in città e ora dovrà rispondere anche di questi due reati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine con coltello in un bar-tabaccheria e un bottino di quasi 4 mila euro: individuato un 58enne

VeronaSera è in caricamento