Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca San Zeno / Corso Castelvecchio

Quadri di Castelvecchio, Fantinati: "Incontrerò l'ambasciatore ucraino"

L'onorevole veronese del Movimento 5 Stelle ha annunciato che incontrerà, l'8 novembre a Roma Yevhen Perelygin, "per provare a porre rimedio all'immobilismo di Tosi"

I capolavori trafugati a Verona il 19 novembre 2015 devono ritornare in Città. Ho deciso di passare ai fatti incontrando a Roma, domani martedì 8 novembre l'ambasciatore Yevhen Perelygin, per provare a porre rimedio all'immobilismo di Tosi.

Queste le parole dell'onorevole veronese del Movimento 5 Stelle Mattia Fantinati, che annuncia così il suo personale tentativo di sbloccare la situazione delle opere rubate al museo di Castelvecchio l'anno scorso. I quadri, dopo essere stati recuperati il 6 maggio nella regione di Odessa, al confine con la Moldavia, sono rimasti in esposizione in Ucraina. Conclusa la rassegna, le opere sono rimaste nello stato dell'est Europa e attendono di riprendere il loro posto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quadri di Castelvecchio, Fantinati: "Incontrerò l'ambasciatore ucraino"

VeronaSera è in caricamento