Molesta la segretaria sul posto di lavoro, chiesta condanna per un 59enne

Secondo l'accusa le avrebbe chiesto di vestire in modo sexy così da poterlo eccitare, avrebbe tentato di toccarle il seno e il sedere e le avrebbe anche offerto denaro in cambio di prestazioni sessuali

Foto di repertorio

Una veronese di 54 anni, segretaria in una cooperativa che opera nel campo dei trasporti, ha denunciato il suo capo, 59enne anche lui veronese, per molestie. L'uomo è finito sotto processo e il pubblico ministero ha chiesto per lui una condanna a tre anni e quattro mesi di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da TgVerona, l'imputato avrebbe importunato verbalmente la propria segretaria, imponendole anche di venire al lavoro con gonna, tacchi, rossetto e occhiali, così da poterlo eccitare. L'uomo avrebbe anche minacciato di licenziarla, oltre a tentare di toccare il seno ed il sedere della 54enne e offrendole anche soldi in cambio di prestazioni sessuali. Offerte che la donna ha sempre rifiutato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • Gardaland annuncia la data della riapertura ufficiale: attrazioni all'aperto tutte disponibili

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Fatture false per evadere l'Iva, sequestri per 74 milioni ad azienda veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento