menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita la ex e cerca di entrarle in casa dal balcone ma finisce in manette

A novembre era già stato denunciato dalla donna per molestie e minacce, ma questo non lo ha fatto desistere dal proprio intento ed ora si trova agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza a suo carico

Nonostante le denunce per molestie e minacce fatte presentate nello scorso mese di novembre, il marito non aveva smesso di perseguitarla, così venerdì, in seguito all'ennesimo esposto, per l'uomo sono scattate le manette. 

È la storia di una donna di 38 anni di origini indiane che, dopo l'ennesima scenata del compagno dimostratosi violento oramai da tempo e dal quale si stava separando, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri per farlo allontanare e mettere la parola fine ad una storia fatta di persecuzioni. 
Il Nucleo Operativo e Radimobile di Verona allora è accorso sul posto ed ha condotto in caserma l'uomo, un cittadino indiano classe 1969 pregiudicato, trovato in evidente stato di agitazione e in procinto di arrampicarsi sul terrazzo di casa della moglie per entrare all'interno.

Arrestato, è stato condotto in Tribunale dove il giudice ha convalidato il provvedimento e disposto gli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza del 19 marzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento