Dal 2016 i parcheggi saranno a pagamento anche nella zona di Ponte Catena

“Il provvedimento è l'estensione del Piano entrato in vigore due anni fa in comparto Pindemonte -spiega Ambrosini- e completa quindi la razionalizzazione della sosta nei quartieri limitrofi all'ospedale di Borgo Trento"

Nei prossimi mesi, presumibilmente a partire da gennaio 2016, entrerà in vigore anche nel comparto Catena il Piano urbano della Sosta. Il nuovo comparto è delimitato da lungadige Catena, viale Colombo (escluso), via Maldonado, via Da Verrazzano, via Magellano e via Usodimare.

I dettagli del provvedimento sono stati illustrati oggi dall'assessore alla Viabilità Marco Ambrosini, insieme al presidente della 3^ circoscrizione Massimo Paci.

“Il provvedimento è l'estensione del Piano entrato in vigore due anni fa in comparto Pindemonte -spiega Ambrosini- e completa quindi la razionalizzazione della sosta nei quartieri limitrofi all'ospedale di Borgo Trento. Anche nel comparto Catena verranno applicati, vista la contiguità territoriale, i criteri di tariffazione della sosta e le disposizioni per il rilascio delle autorizzazioni in vigore nel comparto Borgo Trento. Come già per il quartiere Pindemonte, anche nel nuovo comparto Catena le vie interessate dal provvedimento saranno suddivise a metà: su un lato gli stalli blu a pagamento, sull'altro quelli bianchi della sosta libera. Complessivamente verranno realizzati circa 350 stalli blu (all'interno dei quali saranno circa 90 quelli giallo/blu riservati alla sosta serale e notturna) e circa 250 stalli bianchi. In questi mesi necessari ad installarei i parcometri e disegnare la segnaletica -conclude Ambrosini- residenti, dimoranti e operatori commerciali avranno tutto il tempo per richiedere ad Amt le autorizzazioni alla sosta”.
“Ringrazio l'assessore per aver accolto le osservazioni della circoscrizione -commenta Paci- e per aver ascoltato le richieste dei residenti del quartiere Catena, che aspettavano da tempo questa regolamentazione della sosta”.

TARIFFE - Come in Borgo Trento e Pindemonte, anche nel comparto Catena per sostare negli stalli di colore blu si pagherà 1 euro l'ora, nella fascia oraria dalle 8 alle 20 di tutti i giorni feriali. Negli stalli di colore bianco la sosta sarà gratuita per la durata massima di un’ora, nelle fasce orarie 9.30-14 e 15.30-19: divieto di sosta quindi nelle fasce orarie 8-9.30 e 14-15.30. Dalle ore 20 alle ore 8 di tutti i giorni gli spazi giallo/blu saranno riservati ai veicoli esponenti i contrassegni di tipo A, B ed E.

AUTORIZZAZIONI PER RESIDENTI E DIMORANTI - Viene rilasciata autorizzazione di “tipo A” che consente di sostare senza limiti di tempo negli stalli di colore bianco e gratuitamente e senza limiti di tempo negli stalli di colore blu.
Viene rilasciata autorizzazione di “tipo B” dietro pagamento di euro 18 mensili che consente di sostare senza limiti di tempo negli stalli di colore bianco e negli stalli di colore blu.

AUTORIZZAZIONI PER ATTIVITÀ RICETTIVE ALBERGHIERE ED EXTRALBERGHIERE - Viene rilasciata autorizzazione di “tipo F” che consente di sostare senza limiti di tempo negli stalli di colore blu.
Viene rilasciata autorizzazione di “tipo E” dietro pagamento di euro 18 mensili che consente di sostare senza limiti di tempo negli stalli di colore blu.
Sono rilasciate nella misura massima di 1 autorizzazione ogni tre camere ad uso dei clienti, alternando i due tipi di autorizzazione.

AUTORIZZAZIONI PER OPERATORI - Titolari di impresa con sede nel comparto: 1 permesso per ogni sede operativa. Enti e associazioni che svolgono attività di assistenza domiciliare e/o volontariato nel comparto: massimo 5 permessi per ciascun ente;. Medici di medicina generale e incaricati della continuità assistenziale (ex guardia medica) in visita domiciliare: 1 permesso per il tempo strettamente necessario alla visita.

AUTORIZZAZIONI PER LAVORATORI DIPENDENTI - Sono previsti permessi di sosta con validità annuale, con abbonamento mensile di 30 euro, nel numero massimo di 100, validi nei soli giorni lavorativi, dal lunedi al venerdi dalle ore 8 alle ore 20 e il sabato non festivo dalle ore 8 alle ore 14.

SENSI UNICI - Per razionalizzare la viabilità, verranno anche introdotti i sensi unici di circolazione in via Maldonado (nel tratto e con direzione da via Verrazzano a via Vasco De Gama), via Da Verrazzano (nel tratto e con direzione da lungadige Catena a via Maldonado) e via Contarini(nel tratto e con direzione da via Mocenigo a via Da Verrazzano).

2013100_pus ponte catena_plan definitiva-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Covid-19, un grafico divide l'Italia in province: Verona indicata come "zona rossa"

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

Torna su
VeronaSera è in caricamento