Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

In viaggio verso Roma: anche i veronesi partono alla volta di San Pietro

Oggi, per l'inaugurazione ufficiale del Pontificato di Papa Francesco I, sono attese più di 150 delegazioni straniere e oltre un milione di fedeli. Moltissimi anche i gruppi scaligeri che negli ultimi giorni sono partiti per salutare Jorge Mario Bergoglio

I festeggiamenti in piazza San Pietro sono iniziati già mercoledì sera, subito dopo la fumata bianca, ma solo oggi si terrà l'inaugurazione ufficiale del pontificato di Papa Francesco I. E nel frattempo saranno sempre più numerose le persone che raggiungeranno la Città Eterna: ieri, per il primo angelus di Jorge Mario Bergoglio, si è già assistito ad un vero e proprio bagno di folla, mentre per l'inaugurazione vera e propria la prefettura di Roma ha già dichiarato di essere pronta a ricevere oltre un milione di persone.

IN PARTENZA DALL'ARENA - Tra pellegrini dall'altro emisfero, capi di stato e autorità saranno moltissimi anche i veronesi che decideranno di correre fino alla Capitale. Chi si è "perso" l'occasione di essere presente la settimana scorsa sotto il balcone di piazza San Pietro per ascoltare il fatidico "Habemus Papam" non intende farsi sfuggire per la seconda volta la possibilità di essere in prima fila per lo spettacolo della storia. Moltissimi, poi, i fedeli che raggiungeranno Roma come vero e proprio gesto di solidarietà a quello che sembra un Pontefice quanto mai vicino alle persone. La Curia scaligera non ha organizzato alcun pellegrinaggio ufficiale, sorpresa come tutti dalla velocità di questa elezione, ma saranno moltissime le associazioni che invece porteranno i cittadini dell'Arena fino al Colosseo. Tante anche le partenze organizzate privatamente: interi autobus e pulmini, noleggiati da privati, sono partiti nei giorni scorsi alla volta del Lazio.

SALUTI SENTITI - In molti, come la stessa Curia, in realtà a Roma sono stati proprio di recente: per gli ultimi appuntamenti pubblici di Benedetto XVI, infatti, in tanti da Verona e provincia si sono mossi per raggiungere la Città Eterna. Sembra infatti che per salutare Joseph Ratzinger la città dell'Arena si sia riversata sotto il balcone di San Pietro. Anche in vista di oggi, quindi, saranno tanti i gruppi che decideranno di vivere in prima persona l'insediamento del Papa. I tanti fedeli che si accalcheranno in Vaticano hanno iniziato ad arrivare già ieri e quindi oggi si potrebbe avere qualche piccolo problema: alberghi e pensioni sono ormai sotto assedio da quasi una settimana. Nelle utlime ore si stanno esaurendo persino le camere più costose, visto che oggi alla cerimonia saranno presenti oltre 150 delegazioni straniere. Chi volesse partire senza un'organizzazione alle spalle, quindi, farebbe bene a pianificare attentamente ogni dettaglio prima di lasciare il Veneto, contattando il prima possibile l'albergo e progettando ogni istante del viaggio per evitare spiacevoli sorprese.

IN PRIMA LINEA - Se anche voi siete in viaggio per raggiungere la Capitale o se siete già nella Città Eterna da mercoledì, a festeggiare il nuovo Pontefice, non esitate a farci sapere come avete vissuto questi giorni. Verona Sera fa appello ai suoi lettori in trasferta a Roma: raccontateci le emozioni di assistere alla cerimonia, inviateci le vostre foto del Pontefice e della folla dei fedeli, fateci sapere come è il clima sotto il balcone di piazza San Pietro! Potete inviarci il vostro materiale attraverso questo link: https://www.veronasera.it/social/contribuisci, per inviare i vostri racconti e le vostre foto, oppure potete condividere immediatamente le vostre esperienze con tutti gli altri lettori di verona Sera grazie alla nostra pagina Facebook: Verona Sera

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio verso Roma: anche i veronesi partono alla volta di San Pietro

VeronaSera è in caricamento