rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Nomade ferita sul Garda, la polizia ferma un 40enne

La donna stava dormendo dentro un furgone quando un colpo di pistola l'ha raggiunta alla gamba

Lo hanno rintracciato dal cellulare in corso Venezia. Era in fuga da martedì, dopo che aveva sparato ad una donna e l'aveva ferita ad una gamba. La Squadra Mobile della questura di Brescia, con il supporto degli investigatori di Verona hanno effettuato ieri il fermo di Antonio Held, 40 anni, originario di Seriate.

La donna, nata a Villafranca ma senza fissa dimora, stava dormendo in un furgone, all’interno di un campo nomade, a San Martino della Battaglia quando è stata ferita ad una gamba da un colpo di pistola, sparato attraverso un finestrino. Dai primi accertamenti sembra che, all'origine del gesto, ci sia una faida tra famiglie rivali di nomadi residenti nello stesso campo. Sul posto, per le indagini, sono giunti gli uomini della polizia scientifica, della Squadra Mobile di Brescia e del Commissariato di Desenzano. Le indagini per rintracciare l'autore della sparatoria erano partite dal monitoraggio degli spostamenti del cellulare dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomade ferita sul Garda, la polizia ferma un 40enne

VeronaSera è in caricamento