Cronaca Via Ceradello

Trovato morto nell'Adige: a stroncarlo probabilmente è stato un malore

Il 72enne era uscito per pescare nella mattinata di lunedì, ma quando i familiari hanno visto che tardava a rientrare hanno iniziato a cercarlo, trovandolo nel primo pomeriggio nella zona di Dolcè

L'Adige in via Ceradello, a Dolcè - Foto GoogleMaps

È stato probabilmente un malore a condurre alla morte un uomo di 72 anni residente a Sant'Ambrogio di Valpolicella, il cui corpo è stato rinvenuto a Dolcè nel primo pomeriggio di lunedì. 
La vittima sarebbe uscita di casa quella stessa mattina per andare a pescare in via Ceradello, ma quando i familiari hanno visto che tardava a rientrare sono andati a cercarla.
Trovata l'auto nella zona, uno di loro ha poi avvistato il corpo riverso nel fiume e ha lanciato l'allarme intorno alle 14: sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e il personale del 118, i quali hanno potuto solamente recuperare la salma e constatare il decesso, dovuto probabilmente ad un improvviso malore. Presenti per gli accertamenti anche i carabinieri della Compagnia di Caprino Veronese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto nell'Adige: a stroncarlo probabilmente è stato un malore

VeronaSera è in caricamento