rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Maxi truffa settore trasporti, evasi 24 milioni di euro

Le fiamme gialle scoprono una societ con sede fasulla in Slovacchia, dal 2007 pagavano meno tasse

Azienda di trasporti evade all’estero dove afferma di avere la sede “ufficiale”. La Guardia di Finanza di Verona ha scoperto una maxi truffa nel settore dei trasporti su strada. Secondo le ricostruzioni degli uomini dell’Arma i proprietari della società avevano pensato di localizzare ufficialmente la sede della propria azienda, non in Italia, dove lavoravano quotidianamente, ma in un altro Stato dell’Est europeo dove pagavano meno tasse.

Così, all’estero, “trasportavano” anche i redditi conseguiti lavorando in Italia. Le indagini hanno consentito di accertare che la società fin dalla sua costituzione, avvenuta nel corso del 2007, ha dichiarato di avere la propria sede in Slovacchia pur risiedendo, di fatto, nella provincia scaligera. La società ha omesso di dichiarare il reddito Italiano dichiarando solo quello conseguito in Slovacchia tra il 2007 e il 2010 riuscendo così a pagare meno tasse. Durante le indagini i finanzieri sono riusciti a ricostruire il volume d’affari evaso dalla società che complessivamente è stato accertato a quasi 24milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi truffa settore trasporti, evasi 24 milioni di euro

VeronaSera è in caricamento