menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri senza vergogna rubano rame dai loculi del cimitero di San Massimo

Il colpo è stato messo a segno durante la notte tra lunedì e martedì: si ipotizza che i malviventi siano entrati dal retro, scavalcando un cancello alto tre metri che divide il campo santo da un parco pubblico

È stato messo a segno nella notte tra lunedì e martedì un furto di rame al cimitero di San Massimo, a Verona.
I ladri hanno portato via tutti i suppellettili, facilmente raggiungibili, dai loculi e cellette al piano terra e nei sotterranei. Illese invece le sepolture all’esterno che, probabilmente, non sono state raggiunte a causa del mal tempo.
Visto che il cimitero è stato trovato chiuso, l’ipotesi è che i ladri siano entrati dal retro, nell’area confinante con un parco pubblico, scavalcando un cancello di ferro altro circa tre metri.
Nessuna attività anomala è stata infatti registrata dal sistema di sorveglianza posto sui cancelli all’entrata.

cimitero di san massimo-5

cimitero di san massimo-4

cimitero di san massimo-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento