Il padrone è in Germania e i ladri rubano l'auto e ribaltano l'abitazione

Nella casa di località Porcino, a Caprino Veronese, i criminali hanno cercato una cassaforte che non c'era e così se ne sono andati con i pochi soldi presenti in casa e con il Porsche Cayenne parcheggiato fuori

Immagine generica

Brutta sorpresa, poco prima di Natale, per un uomo di origini tedesche con una proprietà nella zona del lago di Garda. Nella mattinata di domenica 23 dicembre infatti è stato allertato dai vicini di casa, mentre si trovava in Germania, della visita che alcuni ladri aveva fatto alla sua abitazione di località Porcino, nel comune di Caprino Veronese
Secondo quanto riferito alla nostra redazione dai conoscenti del proprietario, che si sono rivolti ai carabinieri per denunciare quanto avvenuto, alcuni malviventi, presumibilmente la notte precedente, avrebbero spaccato il lucchetto del cancello, per poi forzare la porta d'entrata e penetrare nella casa. Lì avrebbero cercato in tutte le stanze una cassaforte che non c'era, per poi appropriarsi dei pochi soldi presenti, circa 100 euro, e del Porsche Cayenne scuro targato tedesco che si trovava parcheggiato nella corte. 
Toccherà ora gli uomini dell'Arma seguire le tracce dei criminali. 

Potrebbe interessarti

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

  • Case e Millenials: ecco il nuovo studio presentato da Ance Verona

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese. Un trattore si ribalta e l'agricoltore perde la vita

  • Rimasto schiacciato sotto il trattore, non c'è stato nulla da fare per il 59enne

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Spari e paura a Santa Lucia: 41enne in rianimazione, fermato un uomo

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento