Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Via Guastalla

Intossicazione da monossido: falso allarme a Sommacampagna

Non ci sarebbe stata nessuna fuga di gas in via Guastalla: sul posto i vigili del fuoco ed il personale del 118, che ha soccorso 2 persone e le ha portate in codice giallo a Villafranca per alcuni accertamenti, che hanno dato esito negativo

Immagine generica

È scattata l'allerta a Sommacampagna, nel primo pomeriggio di mercoledì, per l'intossicazione da monossido di carbonio che ha costretto due persone ad affdarsi alle cure del 118: alla fine però si sarebbe trattato di un falso allarme. 
L'intervento del personale del Suem, avvenuto al civico 78 di via Guastalla intorno alle 14.30, ha riguardato un uomo di 53 anni ed un bambino di 10, che sono stati portati in codice giallo all'ospedale di Villafranca, per accertamenti: inizialmente infatti, i santari temevano un'intossicazione e avevano diffuso la nota, avvisando anche i pompieri. 
Sul posto sono così intervenuti i vigli del fuoco con un mezzo, per eseguire i rilievi all'interno dell'abitazione e capire cosa abbia provocato la fuga di gas, ma nessuna perdita è stata individuata e la situazione è dunque rientrata: probabilmente si è trattato di un errore strumentale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicazione da monossido: falso allarme a Sommacampagna

VeronaSera è in caricamento