Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Tregnago / Via Roma

Intossicazione da monossido di carbonio: soccorsi 5 adulti e 4 bambini

Vigili del fuoco, carabinieri e uomini del 118 si sono diretti in via Roma, a Tregnago, per soccorrere due nuclei familiari rimasti intossicata

Il personale del 118, i vigili del fuoco del distaccamento di Caldiero e i carabinieri sono accorsi a Tregnago, nel pomeriggio di lunedì, per un'intossicazione da monossido di carbonio che ha interessato nove persone
Stando alle prime informazioni si tratta di due nuclei familiari composti da cinque adulti e quattro bambini, che sono stati soccorsi intorno alle 17.30 in un'abitazione privata in via Roma. Gli intossicati sono stati trasportati dai sanitari, intervenuti con tre ambulanze ed un elicottero, agli ospedali di San Bonifacio, Villafranca e Borgo Trento, tutti in codice giallo

I militari dell'Arma ed i pompieri hanno individuato la causa dell'incidente in un malfunzionamento della caldaia che ha provocato la fuoriuscita di monossido di carbonio. Sono in corso accertamenti per stabilire le cause del malfunzionamento ed eventuali responsabilità. La caldaia è stata posta in sequestro dai carabinieri e l'immobile è stato dichiarato inagibile dai vigili del fuoco.

carabiniere-vigili-del-fuoco-abitazione-intossicazione-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicazione da monossido di carbonio: soccorsi 5 adulti e 4 bambini

VeronaSera è in caricamento