rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Incidenti stradali Mezzane di Sotto / Via Villa

Con lo scooter contro un camion, morto a 33 anni Riccardo Grandi

Sposato, residente a Grezzana, lavorava come chef a Verona. Era diretto in Lessinia per una gita, ma la sua corsa si è interrotta in Via Villa a Mezzane di Sotto

Non ce l'ha fatta lo scooterista 33enne andato a sbattere contro un camion nel primo pomeriggio di ieri, 8 aprile, a Mezzane di Sotto. L'uomo è deceduto poco dopo il ricovero nell'ospedale di Borgo Trento per le gravi ferite riportate nell'impatto con il mezzo pesante.

La vittima è Riccardo Grandi, chef veronese che lavorava nel capoluogo e che risiedeva con la moglie a Grezzana. Ieri, aveva deciso di fare un'escursione con il fratello minore. In sella alle loro moto, i due erano diretti in Lessinia, ma la loro gita si è interrotta alle 13 in Via Villa, proprio all'uscita del paese di Mezzane di Sotto.

Gli agenti della polizia locale dell'Unione Comuni Veronese, sulla base dei rilievi raccolti, hanno ricostruito quanto è accaduto. È probabile che Riccardo Grandi abbia perso il controllo del suo scooter affrontando una curva. Il 33enne ha così invaso la corsia opposta della strada. Corsia che in quel momento era occupata da un camion guidato da un 44enne veronese che ha provato senza riuscirci ad evitare lo scontro. Uno scontro che è stato molto forte e che ha fatto rimbalzare lo scooter contro un palo della luce, mentre Riccardo Grandi è finito in un campo vicino.

È stato il camionista ha chiamare i soccorsi. Il Suem 118 ha inviato un'ambulanza e un'auto medica per salvare il 33enne. Gli operatori lo hanno rianimato sul posto ed hanno sperato che si potesse riprendere del tutto in ospedale, dove il ferito è stato portato rapidamente. I traumi sul corpo di Riccardo Grandi, però, non gli hanno lasciato scampo e l'uomo si è spento a Borgo Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con lo scooter contro un camion, morto a 33 anni Riccardo Grandi

VeronaSera è in caricamento