Entrano nella notte nell'Itis di Legnago e scappano con tremila euro

Ancora non è chiaro se l'impianto d'allarme sia stato disattivato o se non fosse inserito. I ladri sono entrati rompendo delle vetrate e sono scappati con i soldi trafugati dalla cassa del bar interno alla scuola

Itis di Legnago (Foto Gmaps)

Secondo furto in circa dieci giorni nelle scuole di Legnago. Nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 novembre, ignoti hanno fatto irruzione all'Itis Silva-Ricci. Il fatto è stato scoperto la martedì mattina quando la scuola è stata riaperta e sono stati immediatamente avvisati i carabinieri.
Sul posto sono intervenuti i militari della compagnia di Legnago, i quali hanno fatto partire un'accurata indagine. Ancora non è chiaro se l'impianto d'allarme sia stato disattivato o se non fosse inserito. I ladri sono entrati nell'istituto rompendo delle vetrate e sono scappati con un bottino di circa 3.000 euro, soldi trafugati dalla cassa del bar interno alla scuola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il precedente furto con scasso era avvenuto tra giovedì 14 e venerdì 15 novembre all'istituto Marco Minghetti, sempre a Legnago. In quell'occasione, però, i ladri portarono via dal laboratorio della scuola 28 computer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento