Cronaca

Furti notturni alla Fiera del Riso: in manette due addetti alla sicurezza

L'indagine dei carabinieri ha preso il via dalla denuncia di commerciante, che aveva segnalato un ammanco dal proprio stand. Sono partiti così gli accertamenti che hanno permesso di cogliere i due in flagranza di reato

Carabinieri alla Fiera del Riso - Immagine di repertorio

Tentato furto aggravato in concorso, commesso alla Fiera del Riso di Isola della Scala. È l'accusa che ha portato all'arresto di due cittadini italiani da parte dei carabinieri della stazione locale, alle prime luci di giovedì. Si tratta di C.C., classe 1963 residente nel Vicentino, e D.A., classe 1964 residente nella Bassa veronese. 

Nei giorni precedenti i militari avevano ricevuto una denuncia per un furto subito durante l'orario notturno, da parte di un commerciante che aveva allestito uno stand presso la nota manifestazione. Così gli uomini dell'Arma hanno deciso di predisporre alcuni servizi ad hoc, sia in uniforme sia in borghese, oltre a quelli consueti messi regolarmente in atto, in modo da osservare eventuali movimenti sospetti anche negli orari di chiusura al pubblico. 
E proprio intorno alle ore 4 di giovedì, i carabinieri hanno colto in flagranza di reato i due addetti alla sicurezza, che erano stati assunti per effettuare servizi di vigilanza presso i padiglioni della fiera. I due sarebbero stati sorpresi nel momento in cui stavano prelevando il denaro contante dalla cassa di uno stand e sono stati dunque bloccati. 
Accompagnati presso la caserma della compagnia di Villafranca, sono stati fotosegnalati e sono stati svolti gli atti rito. Nella mattinata di giovedì si è tenuto il rito direttissimo davanti all'autorità giudiziaria veronese, al termine del quale l'arresto è stato convalidato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti notturni alla Fiera del Riso: in manette due addetti alla sicurezza

VeronaSera è in caricamento