menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia al Parco dei Bastioni

Una pattuglia al Parco dei Bastioni

Cerca di sfuggire al controllo sui Bastioni: in tasca ha mezzo etto di "fumo"

Un 29enne è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato nel pomeriggio di martedì: gli agenti hanno notato che stava cercando di nascondersi e a quel punto è scattato l'inseguimento a piedi che ha portato al suo arresto

Un nuovo arresto per spaccio di droga è stato compiuto intorno alle 17 di martedì dalla Polizia di Stato nella zona del Parco dei Bastioni. A finire in manette, in seguito ad una segnalazione di persone sospette, è stato Ayoub Largaoui, cittadino marocchino di 29 anni, irregolare sul territorio nazionale, trovato in possesso di circa 55 grammi di hashish.

Gli agenti delle Volanti stavano identificando alcuni soggetti, quando hanno notato poco lontanto un uomo nascosto dietro la vegetazione che li osservava, decidendo così di fermarlo e di sottoporlo ad un controllo. Lo straniero ha iniziato a correre cercando di allontanarsi in fretta e furia, nonostante le numerose intimazioni a fermarsi.
Sprovvisto anche di documenti, Ayoub Largaoui ha fatto però poca strada prima di essere raggiunto e fermato dalle forze dell'ordine, che lo hanno sottoposto ad una perquisizione personale: gli agenti hanno così trovato in una tasca del giubbotto che aveva addosso una tavoletta rettangolare di colore marrone, poi risultata essere hashish.

Una volta portato negli uffici di polizia, il 29enne è stato sottoposto agli accertamenti del caso, che hanno fatto emergere i numerosi precedenti a suo carico, relativi anche alla detenzione di sostanze stupefacenti. Arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della questura, nella mattinata di mercoledì si è presentato davanti al giudice del tribunale di Verona per il rito direttissimo: dopo la convalida dell'arresto, nei suoi confronti è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in attesa del rinvio del processo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento