rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Colpisce un coetaneo con un tubo di ferro, denunciato 19enne

Furioso litigio a Lonigo tra uno studente di San Bonifacio e un ragazzo di Cologna Veneta

Si sarebbero offesi e minacciati a vicenda per qualche minuto, poi la furia di uno dei due. Sarebbe un banale litigio tra ragazzi la ragione da cui è sfociata l’aggressione di uno studente 19enne di origine marocchina di San Bonifacio ai danni di un connazionale e coetaneo in piazza IV Novembre, a Lonigo, verso le 7e45 di ieri mattina. Dai primi riscontri dei carabinieri vicentini, sembrerebbe che l’aggressore si sia scagliato sulla vittima, un disoccupato residente a Cologna Veneta, con un tubo di ferro, colpendolo violentemente alla testa.

Dopo la chiamata ai carabinieri, il ferito è stato condotto e medicato al Pronto soccorso di Arzignano, dove gli è stato diagnosticato un trauma cranico, ferite al cuoio capelluto e contusioni alla gamba destra. La prognosi di guarigione per lui è di 20 giorni. L’aggressore, denunciato per lesioni personali aggravate, si trova in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce un coetaneo con un tubo di ferro, denunciato 19enne

VeronaSera è in caricamento