Trovata altra cocaina sotterrata nel bosco: si aggrava la posizione della coppia arrestata

Marito e moglie erano finiti in manette martedì pomeriggio dopo essere stati trovati con 400 grammi di sostanza stupefacente. Le indagini poi sono andate avanti, consentendo di recuperare altri 60 grammi

Cane antidroga al lavoro nell'area boschiva dove è stata rinvenuta la cocaina

Finiti in manette nel pomeriggio di martedì, lui si trova ora nel carcere di Vicenza e lei a domiciliari, mentre le indagini dei carabinieri di San Bonifacio sono andate avanti, per fare luce sulla loro attività illecita. 
M.I., 27enne pregiudicato, e E.S., 30enne, entrambi di origine nordafricana, sono stati tratti in arresto ad Orgiano, nel Vicentino, per essere stati trovati in possesso di oltre 400 grammi di cocaina purissima non ancora tagliata. 

Nel pomeriggio di mercoledì gli investigatori, coordinati dai magistrati della Procura di Vicenza, hanno recuperato altri 60 grammi di coca, che i due marocchini avrebbero sotterrato nella stessa area boschiva dove i carabinieri li avevano monitorati per giorni.
Un lavoro certosino quello di cui si stanno occupando i militari, che intendono individuare la rete di pusher di cui si servivano i due, ritenuti essere capofila dello spaccio di cocaina a San Bonifacio, per recapitare le dosi alla loro numerosa clientela. Determinante anche questa volta il contributo di Cyr e Corina, i due cani antidroga del nucleo carabinieri cinofili Torreglia: una sinergia quella con i reparti specializzati dell'arma che permette di rendere ancora più incisiva l'azione di contrasto degli investigatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento